Kaulonia, primavera bio

Si è conclusa con la visita ai territori di Kaulon l’antica città della magna grecia, odierna Monasterace la giornata conclusiva della Primavera Bio 2013 di AIAB Calabria dedicata al vino biologico e alle nuove normative di vinificazione. I visitatori in tour nell’area Bizantina dello Stilaro hanno visitato due aziende vitivinicole per vedere direttamente come avviene il processo di vinificazione biologica in un percorso ricco di storie e culture. La giornata è iniziata in una zona come quella di Bivongi, con la visita alla Cantina dell’Azienda Agricola di Cosimo Murace dove il titolare ha spiegato come si produce il vino biologico ed informato i visitatori sulle novità della nuova normativa europea sulla vinificazione, il tutto accompagnato dalla degustazione dei vini dell’azienda.

La giornata è proseguita presso le campagne di Monasterace con la visita dell’Azienda agricola “A’ Lanterna” con i suoi vigneti e agrumeti
La giornata si è conclusa con la visita al museo archeologico di Monasterace dove sono conservati i resti monumentali di alcune parti del fusto e delle basi di colonne ioniche scanalate trovate nel mar Ionio ai piedi del promontorio Cocintum di Monasterace e dove si è potuto ammirare il mosaico del “Drakon” il reperto visibile più rappresentativo di tutta l’area archeologica di Monasterace, antica Kaulon.

admin

Monasterace.it sito cittadino sviluppato da Asmedia.net - Broadcasting & Communications, sede a Monasterace, tel 0964 732888 Società editrice di siti tematici e portali web, radiio e televisione